Cari lettori, si vocifera che  la lista di centrosinistra(ormai in fase di completezza) sarà il Dott. Alfonso Santagata a fare da capolista. Non sbagliano i sondaggi sul nostro portale (vedi in coda i risultati) sui candidati papabili alle prossime amministrative. Infatti i due che figurano al primo posto sono proprio il Dott. Santagata Alfonso e l’attuale assessore in carica Antonio Amato. Staremo a vedere come andrà a finire. Vi invitiamo ancora ad esprimere i vostri voti per tutti i sondaggi cha abbiamo attivato sul portale compresi quelli riguardanti cosa va e cosa non va per Alife (ultimo quello sul servizio idrico). Vi invitiamo ancora a scriverci per farci conoscere le vostre storie,  idee, programmi e quant’ altro per la rinascita di Alife. Fate sentire la vostra voce. Cerchiamo di avviare un serio discorso di valori e di programmi, per dare un valido contributo e sollecitare i nostri candidati alle prossime amministrative a fare propria la voce della società civile alifana. Tutti gli articoli sull’argomento Elezioni amministrative Alife 09  potrete trovarli nella rubrica delle Categorie (a dx dell’home page del portale) alla voce: Speciale Alife Elezioni Comunali 09“. Di seguito riportiamo l’ intervento di ” Xander “(secondo round) il quale risponde a lettore n.n. che aveva espresso le proprie lamentele, malumori e delusioni….Buona lettura!

Alife(Ce)- (di Xander) In questi giorni, noto con piacere che molti cittadini alifani, stanno  esternando i loro malumori, dissensi verso amministrazione e servizi  mal funzionanti… però noto che sono sempre le stesse persone, che in  10 anni dell’ attuale amministrazione non hanno fatto altro che parlare male e criticare…anche quello giusto era un male. Il caro G.M. (leggi quì art) si  lamenta dei tanti disservizi dall’acqua all’antenna… volevo solo  ricordare a costui, che 10 anni fa l’acqua a San Michele era una cosa rarissima, grazie all’amministrazione attuale (che io non difendo ma che  giudico per cio che ha fatto) è riuscita a risolvere quel problema che da anni affligeva quella frazione e che nessuno aveva risolto mai… lo ha risolto scavando 2 pozzi… uno a San Michele vecchio (gestito dal comune nel periodo estivo, come concordato con il cosorzio) e uno a Varanelle (gestito dal consorzio idrico, a suo piacimento). Per i primi  3-4 anni tutto è andato bene i cittadini era felici, perchè avevano l’acqua… però con il tempo stesso i cittadini, hanno iniziato ad  usare gli allacci abusivi, perchè c’era la necessita di annaffiare gli  orti o i prati… avete mai notato quei bei prati e i bei ortaggi che  ci sono a San Michele? Sinceramente io in pianura non riesco a farli  cosi belli… fatevi un giro d’estate verso le 24-2, vedete quanti prati si stanno annaffiando con acqua a pagamento o abbussiva? Eh chi lo sa…. e si ha il coraggio di scaricare la colpa sulle perdite di  acqua…. che per di più un corretto cittadino dovrebbe segnalare all’ ente (comune o consorzio), perchè ogni cittadino dovrebbe essere responsabile di ciò che accade e fare il possibile, senza limitarsi  solo a criticare che il comune non fa nulla(alcune persone hanno avuto  il coraggio di dire, che anche la mancanza di energia elettrica è stata colpa del comune)… ad Alife di recente sono stati messi all’ imbocco  di ogni strada dei pali con il nome della strada. Lo sapete che è  successo? Che i pali sono stati scavati dalla terra e rubati… un palo  che costa una sciochezza! Oppure le luci nella villa comunale ad Alife, dove i giovani le hanno distrutte tutte o quasi… voi sapere il perchè? L’ impianto di irrigazione nel parcheggio a porta Piedimonte  distrutto. Chissà, qualcuno è stato bagnato, allora si è sfogato rompendolo… non scarichiamo al colpa sull’ amministrazione, che avrà fatto anche un sacco di stronzate, ma facciamoci tutti un esame di coscienza, noi cittadini abbiamo rispettato il mondo in cui viviamo? Abbiamo fatto il massimo per redere questo paese vivibile o ci sappiamo solo lamentare che non funziona nulla? Un problema serio è quello delle strade rotte (leggi quì art. e vedi altre foto) e sono pienamente d’accordo, i lavori però sono già  appaldati e affidati alle ditte di Zoccolillo e Praticiello. Appena il tempo lo permettarà, che non pioverà più, i lavori partiranno da quelle  strade che voi avete fatto vedere in foto… Ma se il tempo continua così, mi spiegate come le asfaltano? Il materiale non attacca sul bagnato… Ritornando sull’ antenna killer(leggi quì art), la prima cosa che mi viene da dire ma questo assordante rumore, si sente in tutta San Michele??? Eppure è un pretesto come un altro per far esporre qualche persona in vista delle prossime elezioni?? Mi spiegate il comune cosa deve fare, se l’antenna è a norma con tutti i permessi… poi se non fosse per quelle antenne, oggi tutti i lettori di altocasertano (leggi nota in coda..), non sarebbero quì a leggere gli articoli.. Tutti vogliamo il progresso, ma se ci fermiamo su un antenna… Facciamoci il segno della croce che non ci  resta che lasciare Alife, perchè non crescerà mai… a San Michele c’è il problema dei rifiuti, i cittadini di quella zona, aspettano che inizi la raccolta  differeziata porta a porta anche lì, ma è un sogno. La porta a porta è un servizio inventato da Bassolino, nel periodo  elettorale, perchè c’erano in campagnia 10000 persone senza lavoro, lui  ha pensato di fargli fare ciò per prendere qualche voto… ma spiegate  con la crisi che abbiamo come si fanno a pagare quelle 10000 persone? Allora sempre il corretto cittadino, fa la differenziata a casa e mette il sacchetto nel cassonetto giusto… voi dite: io lo faccio ma glia  altri non lo fanno… importante che tu sai di avere fatto il bene, chi  sbaglia, fa un male a se stesso… il centro storico di Alife, anche è  un problema, le macchine arriva tra non molto anche nei  negozzi, si  farà una specie di drive in… ma dico io commercianti ma perchè non  volete che il centro storico si chiuda, almeno a fascie orarie, perchè  non si possono installlare dei paletti lungo i vialoni principale, per  evitare la sosta dei veicoli, creando cosi anche un specie di percorso pedonale, per vecchiette e donne con il passeggino… Voti, ma i vigili  dove sonoI vigili di Alife dovrebbero essere mandati ad altri comuni  come funziona con i carabinieri, perchè i vigili non vogliono farsi  nemico nessuno e allora si vanno nascondendo, ma anche c’è sempre il problema del cittadino che non ha rispetto per nulla, perchè basterebbe  mettere la macchina in un parcheggio, ci si mette 5 minuti di orologio,  evitano cosi tanti problemi… un problema serio è quello dei giovani,  ma non solo ad Alife, ma in tutta la regione, i giovani si abbandonano  alla droga, alla criminalità, trascurando scuola, sport, divertimeto  sano… tutti i giovani sono sotto lo schiaffo dei genitori ottusi, che  aspettano sempre il posto statale, che appaia per magia grazie a qualche politico che fa promesse… gente, siamo concreti, il posto  statale è finito non esiste più sono tutti pieni, se ne libera uno all’ anno… bisogna accontentarsi di quello che c’è, lavora al massimo  per spera di avere una promozione in qualche azienda…  ma il fatto che  prima che uno inizia a lavorare già si pensa a quanto si guadagnerà…  i nostri antenati lavoravano senza sapere quanto potessero guadagnare… perchè c’era la fame… i giovani di oggi possono avere  tutto in maniera facile, perchè i genitori li viziano… io penso che se  ritornassimo ai periodi di guerra e fame, i giovani di oggi che fine farebbero?? Quindi le istituzioni di oggi hanno imparato a regolarsi sui cittadini,  perchè i cittadini di oggi, si comportano come se tutto  quello che li circonda non gli appartiene… Se tutti noi cittadini fossimo più responsabili, molte cose in Italia e ad Alife andrebbero per il verso giusto… ma l’italiano cerca di andare sempre, in ” culo al  prossimo” (scusate la volgatità ma questa è l’espressione adatta)…
“Xander” (ke c’azzecca sempre…)

Nota: E’ bene chiarire(per non confondere ancor più le ideee) che il servizio internet a cui il nostro portale (lo stesso vale per tutti gli altri) é appoggiato non dipende dall’ antenna del telefono cellulare, bensì da un sistema di collegamento e di connessione elettronica diverso, si tratta della linea ADSL (appoggiata alla Telecom, telefonia fissa)

Votate tutti i sondaggi attivati (1: candidati papabili e 2: Cosa va e cosa non va ad Alife):

Vota sondaggio 1(indicativo): 

Vota Sondaggio 2 (indicativo):

Vota Sondaggio 3 (indicativo):

Vota sondaggio 4(indicativo):

Vota sondaggio 5(indicativo):

Vota sondaggio 6(indicativo):

Vota sondaggio 7(indicativo):

Vota sondaggio 8(indicativo):

Vota sondaggio 9(indicativo):

Vota sondaggio 10(indicativo):

Vota sondaggio 11(indicativo):

Vota sondaggio 12(indicativo):

Vota sondaggio “NUOVO” 13(indicativo): 

Per leggere tutti gli articoli su Elezioni comunali Alife: Speciale ALIFE Elezioni COMUNALI 2009

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”