Sport Deltaplano Parapendio


1 parapendioIl 7 luglio, si apre il campionato italiano di parapendio a Sestola (Modena) e fino al 12 nugoli di vele multicolori ravviveranno il cielo sopra le montagne modenesi, bolognesi reggiane. Decollando dal monte Calvanella in zona Pian del Falco, un prato posto a quota 1525 metri ai piedi del monte Cimone (m 2165), il maggior rilievo dell’Appennino dell’Emilia Romagna, questi mezzi che volano senza motore, sfruttando le masse d’aria ascensionali, (altro…)

Pubblicità

Gioia Sannitica(Ce)-   Un turista tedesco – S.P., di 23 anni – e’ rimasto ferito gravemente dopo essere precipitato al suolo da un’ altezza imprecisata mentre faceva uno sportestremo, forse parapendio, a Gioia Sannitica nel Casertano. L’uomo e’ stato soccorso (altro…)

alimateseLa nascita del Campo Volo “AliMatese “nella pianura di Alife oggi costituisce il punto d’incontro di tutti gli appassionati della varie discipline dove rivolgersi per attingere informazioni, effettuare battesimi dell’aria o semplicemente vivere l’atmosfera del volo all’aria aperta anche senza necessariamente essere piloti. A spiegare tutta la storia al nostro portale matesino uno dei principali protagonisti, nonché tra i fondatori del progetto AliMatese: Eolo BUCCI.

Alife(Ce)- Il volo libero nasce sul Matese nel 1976. Dopo una vana ricerca di un’istruttore(all’epoca c’erano appena 100 praticanti in Italia), un giorno, davanti ad un bar di Piazza Roma in Piedimonte Matese, si incontrano tre amici. Uno di loro era venuto a conoscenza (altro…)

L’ anno appena concluso ha regalato importanti successi all’Italia del volo  in deltaplano e parapendio, un’Italia che non conosce crisi di sorta, a  partire dalle medaglie agli europei che, insieme ai titoli (altro…)

I campioni italiani di parapendio 2012 sono Marco Littamè, pilota torinese e
membro della squadra nazionale, Nicole Fedele, 28 anni, di Gemona del Friuli
(Udine) e Damiano Zanocco di Thiene (Vicenza). (altro…)

Due importanti eventi si alternano nei cieli del Friuli: dopo il campionato
di deltaplano, arriva la Coppa delle Regioni di parapendio, finale di tutte
le competizioni regionali. (altro…)

Sotto l’ egida della Federazione Italiana Volo Libero, dal 27 luglio al 2  agosto a Borso del Grappa (Treviso) l’Aero Club Montegrappa ospiterà i  Campionati Italiani di parapendio, evento inserito nel calendario della  Federazione Aeronautica Internazionale.  Il (altro…)

Con l’arrivo della bella stagione il calendario del volo libero, vale a dire  senza motore in deltaplano e parapendio, si affolla di nuove manifestazioni  lungo tutta la penisola. Ecco il calendario: Continua a leggere

Il volo in deltaplano e parapendio è un’attività che affascina migliaia di persone.  Basta pensare agli oltre 35.000 attestati conseguiti in circa 40 anni da persone d’ogni età ed ambo i sessi, frequentando i corsi nelle 60
scuole sparse in tutta la penisola.
Se decollare grazie alla brezza da un pendio montano, sfruttare quale
propellente ecologico l’azione del sole sul suolo e le conseguenti masse d’ aria ascensionali per alzarsi di quota e planare infine verso l’ atterraggio, si apprende facilmente ed in tempi brevi, il gioco si complica quando il pilota s’impegna in voli di distanza, detti di cross country, o nella task di un campionato, Continua a leggere

Con l’approssimarsi della primavera, arrivano i mesi migliori per la pratica
del volo libero, vale a dire il volo senza motore in deltaplano e
parapendio.
Sono mezzi semplici ed intriganti che sfruttano le correnti ascensionali,
dette termiche. Il pilota vola immerso nella dimensione celeste, cercando di
restare dentro queste masse d’aria per raggiungere la massima quota
possibile e con essa la possibilità di percorrere poi molti chilometri
sfruttando l’efficienza del mezzo medesimo. In pratica, spendendo la quota
acquisita, ci si può trasferire da un posto all’altro.
Nel caso di una competizione, come i regionali di parapendio, il pilota Continua a leggere

Alunni e genitori a lezione di volo all’avio superficie La Selva di Vitulazio. Full immersion per gli studenti dell’Istituto Tecnico Aeronautico Villaggio dei Ragazzi di Maddaloni

Vitulazio(Ce) – Il volo dalla teoria alla pratica: questo lo scopo della giornata trascorsa dagli alunni delle prime classi dell’Istituto Tecnico Aeronautico Continua a leggere

Sigillo, presso Perugia, è stata ufficialmente aperta la 18.a edizione dei
campionati del mondo di deltaplano, mezzo tanto semplice, quanto apprezzato
dagli appassionati perchè permette di volare usando come motore le masse
d’aria ascensionali.
La sfilata dei 150 piloti, dei loro accompagnatori, del team organizzatore e
del gonfalone del comune, ha animato le vie della cittadina umbra, preceduto
da una banda di tamburini. Il corteo è confluito nella piazza principale
gremita all’inverosimile dove ai discorsi delle autorità locali e regionali,
del CT della nazionale italiana, il varesino Flavio Tebaldi, e del
rappresentante della Federazione Aeronautica internazionale, Flip Koetsier
(Olanda), è seguito uno spettacolo fiabesco con contorni pirotecnici.
Nei giorni precedenti al centro organizzativo, posto in frazione Villa
Scirca, si sono vissute ore di attività febbrile.
I 32 addetti ai lavori hanno proceduto alla registrazione dei piloti
Continua a leggere

Italia– (di Gustavo Vitali) Forzata sosta invernale per il volo libero in deltaplano e parapendio, disciplina che, pur praticata tutto l’anno, predilige altre stagioni. Primavera ed estate soprattutto prospettano condizioni ottimali: grazie all’ Continua a leggere

Vitulazio (Caserta) – (di Ilario Capanna) Una due giorni all’insegna dello spettacolo e delle grandi emozioni che solo la magia del volo sa regalare. Può essere questa la sintesi della 5° edizione del Delta Day Nazionale tenutosi al campo volo La Selva di Vitulazio, che ha visto la presenza di oltre 1000 tra visitatori piloti ed appassionati. Promosso per la prima volta in Campania dall’ Associazione Italiana Deltaplani a Motore e dalla Federazione Italiana Volo Ultraleggero, l’evento ha ospitato piloti provenienti da tutte le regioni d’Italia che oltre a prendere parte alle gare hanno colorato i cieli casertani con acrobazie e passaggi spettacolari che hanno mandato in visibilio il numeroso pubblico. La gara, che prevedeva un atterraggio di precisione a motore spento, è stata vinta dal sorrentino Franco Scarpati (nella foto), portacolori Continua a leggere

Week end all’insegna del volo. Attesi deltaplanisti da tutta Italia A Vitulazio (CE) il Delta Day Nazionale 2010

Vitulazio (Caserta) – Week end all’insegna del volo nei cieli casertani. Sabato 2 e domenica 3 ottobre, il campo di volo “La Selva” di Vitulazio, nel casertano (Coordinate: 41° 09′ 18” N – 14° 12′ 34” E ), ospiterà il Delta Day Nazionale, l’ annuale ritrovo di tutti gli amanti del volo in deltamotore promosso dall’Associazione Italiana Deltaplani a Motore. Continua a leggere

Bergamo– (Da Gustavo Vitali) Domenica 19 settembre a Palazzago (Bergamo) l’associazione Volo LiberoBergamo festeggerà il suo trentesimo anniversario.Si tratta di una data importante per i 70 piloti che praticano il volo indeltaplano e parapendio nelle fila di questo sodalizio e per i tanti che vihanno militato, molti ancora in contatto con i colleghi di oggi.La data testimonia pure quanto il volo libero, entusiasmante disciplina chesfrutta come motore l’energia del sole e delle correnti d’aria ascensionali, conseguenza dell’irraggiamento del suolo, sia solidamente attestato tra leattività sportive e del tempo libero in provincia, come nel resto d’Italia.Le prealpi Orobiche e le valli bergamasche sono una palestra invidiabile perla pratica del volo libero, attività che qui annovera club e scuole: aCaprino Bergamasco, ad Albino, in Val Gandino ed a Rovetta.Per i 30 anni del Volo Libero Bergamo si attendono piloti, amici e semplicicuriosi un po’ da tutta la regione. Continua a leggere

S. Potito Sannitico(Ce)- (di Antonio Orsini) La XCamp 2010, competizione di cross country per parapendio, organizzata per la prima volta sull’ Appennino dal 30 Agosto al 4 Settembre, ha visto come vincitore il pilota “nostrano” Leone Antonio Pascale. Le condizioni Continua a leggere

S. Potito Sannitico(Ce)- (da Antonio Orsini) Sulla scia degli entusiasmi della Coppa del Mondo di parapendio,  come promesso dallo staff della Matese Cup e dal Sindaco di San Potito Sannitico ed  in collaborazione con il Team della Xcontest.org tra pochi giorni partirà l’ “XContest XCamp 2010“, gara di parapendio dalle regole più semplici possibili. Nessuna Task, nessun Gol, nessuna finestra di volo, in poche parole no Stress!! Questa è la filosofia degli organizzatori della XContest… Si i tratta  comunque di un evento FAI 2 ( HG e PG), ma di fatto è una competizione di Cross Country. Tenutasi nel 2009  a Levico Terme quest’anno si passa  dalle forti condizioni delle Alpi alla meravigliosa Italia centro-meridionale. I monti del Matese sono uno dei posti più interessanti in Italia per le potenzialità XC (Campionati Italiani di Parapendio 2008, PWC durante quest’anno) Continua a leggere

Italia- ( Di Gustavo Vitali) D’ un soffio sull’Austria, l’Italia, già campione del mondo di deltaplano,  vince anche il titolo europeo in nove combattute gare nei cieli di Ager  (Catalogna, Spagna), villaggio situato nella valle omonima a nord della  regione del Noguera, zona pre pirenaica.  Presenti 22 nazioni per complessivi 91 piloti, alle spalle dell’Italia si  sono classificate Austria e Svizzera. Gli austriaci hanno vinto oro ed  argento individuali con Gerolf Heinrichs e Thomas Weissenberger, seguiti  dall’ungherese Attila Bertok. Alessandro Ploner (Trento), campione del mondo  in carica, ed Elio Cataldi (Vittorio Veneto, Treviso), i meglio piazzati tra gli azzurri.  Facevano parte della squadra nazionale anche Christian Ciech, trentino trapiantato a Varese, Davide Guiducci di Reggio Emilia, Filippo Oppici di  Parma, l’alto atesino Anton Moroder, campione italiano 2010, e Marco Borri  di Biella. In particolare Ploner e Ciech si sono distinti vincendo una task ciascuno.  Impegnativi i percorsi di gara, tra i 67 e 194 km, che si sono sviluppati  nella valle di Ager, limitata a nord dalla catena del Montsec, a sud della  Sierra de Montcls, con il Coll d’Ares (1586 m) ed il monte Sant Alís (1675 m) quali cime più salienti.  Il prossimo appuntamento per i piloti di deltaplano sarà dal 30 luglio al 8 agosto a Sigillo (Perugia) per le gare pre-mondiali, evento propedeutico ai campionati del mondo che si terranno nella stessa località e periodo nel 2011. Continua a leggere

S. Potito Sannitico(Ce)- (di Antonio Orsini) Il Matese è un luogo incantevole dice Damiano Zanocco, metereologo ufficiali della Matese Cup, gara di coppa del Mondo di parapendio, conclusasi il 10 luglio a San Potito Sannitico nel Parco Regionale del Matese, della stessa idea tutti i 119 piloti, italiani e stranieri, provenienti da 34 Nazioni, che hanno partecipato. Ancora una volta persone profondamente segnate dalla bellezza del luogo in cui viviamo, ricco di risorse e opportunità. La Paragliding World Cup Organization – ente internazionale che organizza le gare di coppa del Mondo – ha dato un voto estremante positivo al Matese e candiderà San Potito Sannitico per ospitare, nel 2011, la super finale, dello stesso parere anche Luca Basso, presidente della federazione italiana di volo libero, che è intervenuto al convegno tenutosi durante la manifestazione a Piedimonte Matese. Continua a leggere

S. Potito Sannitico(Ce)- Finalmente si torna a volare! Il vento da nord è decisamente in calo, ma non abbastanza da consentire una task sul versante campano del Matese, si torna così al decollo delle Tre Finestre sul versante nord. La task prevista per oggi è un percorso di 78.7 km su 5 boe. La gara prevede l’apertura del decollo alle ore 13:30, mentre lo start posto su Boiano alle 14:00, i piloti quindi si sposteranno prima su Guardiaregia e poi in direzione opposta su San Massimo, la quarta boa, di nuovo verso sud, introduce una maggiore difficoltà essendo più lontana dal pendio, mentre l’ultima molto selettiva porterà i piloti sino a Santa Maria del Molise in direzione di Isernia, prima dell’atterraggio che sarà a Campochiaro. Continua a leggere

Italia- (da Gustavo Vitali) I cieli dell’Alto Adige, una regione dove il volo libero è di casa, hanno  ospitato l’edizione 2010 dei campionati italiani di deltaplano ed i piloti  locali non hanno mancato l’appuntamento con il podio.  Ha vinto il titolo Anton Moroder, davanti a Christian Ciech, trentino di  nascita e varesino d’adozione, e Karl Reichegger.  Organizzate dall’associazione DFC Pfalzen, sono state giornate difficili dal  punto di vista meteorologico: forte vento e robuste turbolenze hanno messo a  dura prova i 46 piloti in gara su percorsi dagli 85 ai 104 km. Dal decollo  di Plan de Corones (2260 metri) questi hanno potuto effettuare quattro  manches valide toccando Canazei, le valli Gardena e Badia, il paese di  Valles e sfiorare Dobbiaco prima di raggiungere l’atterraggio di Falzes (997  metri) con quote attorno ai 3900 m. Si è chiusa con successo She.Fly, raduno Continua a leggere

S. Potito Sannitico(Ce)- Le condizioni meteo avverse hanno costretto anche oggi a cancellare la task dopo soli 15 minuti dall’apertura della finestra di decollo. L’organizzazione ha fatto il possibile affinche la manche potesse essere disputata adottando le migliori soluzioni sia dal punto di vista logistico che tecnico. Il decollo di Bocca della Selva ha permesso il trasporto dei piloti con gli autobus fino a pochi metri dall’area di volo, lo start pylon con raggio in prossimità del decollo è stato pensato per rendere la gara più veloce possibile sin dai primi minuti, ma nonostante gli sforzi ha cominciato a piovere poco dopo le 13:30. Continua a leggere

S. Potito Sannitico(Ce)- La gara prevista per oggi è stata cancellata per le condizioni di sicurezza non ritenute sufficienti. Il decollo, infatti alle ore 13 era ancora in nube e la probabilità di temporali nel primo pomeriggio era superiore al 50%. Il percorso prevedeva il decollo dal Monte Maio, lo start sulla Masseria Campochiaro ed a seguire, un percorso tutto in pianura con boe alternate tra la piana di Alife e quella Telesina pensato proprio per ridurre al minimo il rischio per i piloti. Continua a leggere

S. Potito Sannitico(Ce)- La collaudata organizzazione della Matese Cup ha operato da subito in maniera efficiente già dal primo giorno, nonostante le difficoltà create dal vento, proveniente dai quadranti settentrionali, e dalla difficile decifrabilità delle carte meteo in continua evoluzione. La giornata ha visto i piloti radunati a San Potito alle ore 9:00, dove dopo pochi minuti sono partiti alla volta del decollo. Il tema proposto oggi è stata una Race to Goal di 79.8 km con decollo dalle Tre Finestre sul versante nord del Matese. Continua a leggere

S. Potito Sannitico(Ce)- (Da Antonio Orsini)  Le evoluzioni degli oltre 100 piloti, provenienti da tutto il mondo per partecipare alla sesta prova di Coppa del Mondo di Parapendio, in programma nei cieli del Matese dal 4 al 10 luglio, potranno essere seguite in diretta grazie al collegamento “live trucking” attraverso il sito internet della manifestazione (www.matesecup.it) sulla google-map Continua a leggere

S. Potito Sannitico(Ce)- Si è conclusa con grande entusiasmi la conferenza stampa, tenutasi questa mattina presso la sala giunta della Provincia di Caserta, della Matese Cup 2010. Presenti il presidente della provincia Domenico Zinzi, il presidente del Coni di Caserta Michele De Simone, il presidente del Parco Regionale del Matese Giuseppe Falco, il sindaco di San Potito Sannitico Angelo Conte, il sindaco di Piedimonte Matese Vincenzo Cappello, il sindaco di Castello del Matese Antonio Montone e gli organizzatori della manifestazione Antonio Orsini, Leone Pascale e Ivan Martino. Per la prima volta esponenti politici di vari Comuni e correnti politiche insieme per cercare di promuovere l’area matesina.

Si riporta di seguito il programma :

Matese CUP 2010

Paragliding World Cup

3-10 luglio San Potito Sannitico (CE) Continua a leggere

S. Potito Sannitico(Ce)- Gara di coppa del Mondo, evento parapendistico di maggior rilievo in Italia, 130 piloti provenienti da 35 Nazioni si sfideranno nei celi del Matese…. Conferenza stampa: 28 giugno alle ore 12.00 – sala Giunta, Continua a leggere

Pagina successiva »