Articoli di Stefano Ferrario PeaceReporter


La tragica notizia perevenuta nella serata di lunedi 4 Giugno 2012, dopo i dovuti accertamenti del caso, ha trapassato come una lancia il corpo degli attivisti del Movimento per la Pace. Muore Stefano FERRARIO, laureato in Scienze politiche (indirizzo sociologia), originario di Samarate (Varese), giornalista, pacifista e attivista nonviolento. Secondo le notizie diramate dalle cronache di un giornale di Varese, zona di cui il Ferraio era originario, si legge di un incidente avvenuto nella serata di domenica sera 3 Giugno a Lonate Pozzolo.  Sulla dinamica  stanno indagando i carabinieri della compagnia di Busto Arsizio. La moto guidata dal Ferrario,  si è schiantata a Lonate Pozzolo in viale Leonardo da Vinci andando a finire contro un trattore che stava sopraggiungendo in quel momento e che viaggiava senza  fari illuminati, l’uomo alla guida del trattore è scappato subito dopo l’incidente: i militari stanno cercando di rintracciarlo. Il mezzo risulta Continua a leggere

Come riflessione sul Natale e anno nuovo, di un mondo ‘altro’ necessario, a partire dalle relazioni personali e sociali, che devono essere circolari e non verticali/ gerarchiche, vi invito ad ascoltare (cosa che purtroppo difficilmente ascolterete altrove) 3 minuti di intervista a Gino Strada sulla FOLLIA degli ARMAMENTI che sottraggono VITA sia ai 3 miliardi di persone al mondo che vivono con meno di due dollari al Continua a leggere

L’elenco continua ad allungarsi, inesorabilmente. Contiene i nomi di quelli sono tornati a casa dalle trincee della guerra al terrorismo ma hanno perso quella contro se stessi, una guerra che ha fatto più morti della missione Usa in Afghanistan.

Le cifre del dramma. Sono più di 1100 i reduci americani che si sono suicidati tra il 2005 ed il 2009. Questo dicono le cifre diffuse dal Dipartimento della Difesa (Department of Defense, Dod), il quale precisa che si tratta di un’approssimazione per difetto e che non esistono Continua a leggere

Italia- Domenica 21/11 andrà in onda la puntata di “Report” Raitre dedicata a “Finmeccanica“. L’attenzione sarà sulle note vicende giudiziarie di Finmeccanica, per arrivare a chiedersi cosa è Finmeccanica… e ne esce la settima holding bellica al mondo. Ci saranno riprese dai luoghi ‘sensibili’ della provincia di Varese (AgustaWestland, Aermacchi…) a Samarate, Vergiate, Venegono, Buguggiate e alcune interviste a me. Poi ci sarà una lunga intervista a don Renato Sacco ( Movimento Imternazionale per la Pace Pax Christi), di fronte alla base di Cameri (NO), che tratterà il problema dei cacciabombardieri F35 ed un altra intervista al giornalista “Stefano Ferrario” di PeaceReporter. Di seguito si riporta l’ultimi articolo su Finmeccanica a cura del giornalista di peaceReportar Stefano Ferrario

Le priorità di “Finmeccanica”

Italia- (di Stefano Ferrario-PeaceReporter) Finmeccanica, attraverso la sua controllata Alenia Aeronautica ha fornito ulteriori due velivoli militari da trasporto tattico, gli obsoleti G-222, in forza all’aeronautica italiana, per un valore di oltre 22 Continua a leggere

Italia- (Di Stefano Ferrario, PeaceReporter) Un’altra società di Finmeccanica, DRS Technologies (www.finmeccanica.it), sta armando le forze armate degli Stati Uniti, in particolare l’Esercito. Vediamone le commesse (tutte ricevute durante quest’estate) che ammontano a un totale di 571 milioni di dollari. Cento milioni di dollari è l’entità dell’appalto per la fornitura di 270 rimorchi Heavy Equipment Trasporter (HET). L’HET “è concepito per trasportare veicoli da combattimento; è in grado di trasportare, su strada e fuori strada, tutti i tipi di veicoli cingolati o ruotati, container e cargo di grandi dimensioni fino a un peso massimo di 80 tonnellate. ” Vi è poi la spesa di 49 milioni di dollari per la produzione e fornitura di sistemi di visione ad infrarossi per l’Esercito. Le consegne saranno completate a gennaio 2011. Continua a leggere

Italia- ( da Stefano Ferrario, giornalista PeaceReporter-per la Pace) Il nuovo ‘caccia da attacco combinato’ (Joint Strike Fighter) F-35 ‘Fulmine’, di cui l’Italia acquisterà 131 esemplari, è un aereo militare che, per la sua configurazione, è predisposto non per giacere in un hangar o per il controllo dei cieli di un paese, bensì per compiere azioni di aggressione – anche con armi nucleari – tipiche dell’attuale scenario di guerra permanente. Alenia costruirà 700 esemplari. Continua a leggere

Gli armamenti,  anche durante la crisi Finmeccanica è in controtendenza rispetto alla recessione italiana: guadanga, cresce e gli azionisti si spartiscono i dividendi

 Italia– ( da Stefano Ferraio, PeaceReporter) Il bilancio 2008 di Finmeccanica, approvato il 29 aprile, presenta cifre da capogiro. Il 2008 si chiude con un utile netto di 621 milioni di euro, in crescita del 32% rispetto l’anno precedente, così come i ricavi che sono pari a poco più di 15 miliardi di euro, in crescita del 12%. Alla luce dei risultati l’assemblea degli azionisti ha approvato il pagamento di un dividendo di 41 centesimi di euro per azione. Ricordiamo che il Ministero del Tesoro è l’azionista di maggioranza relativa e possiede un terzo delle azioni totali. Continua a leggere

Pagina successiva »