Rocchetta e Croce


Annunci

maria romanoMaria Romano, la donna scomparsa è stata ritrovata in stato confusionale, attualmente è stata trasferita presso  l’ ospedale di Sessa Aurunca.

Maria Romano è stata ritrovata sulla montagna del Monte Maggiore, nel comune di Rocchetta e Croce, poco dopo le ore 16, da due taglialegna del posto che hanno notato l’auto parcheggiata nel luogo isolato e si avvicinato, scorgendo dal finestrino dell’auto la 54 rannicchiata su se stessa per il freddo ed in evidente stato confusionale. Subito i due uomini hanno allertato un’ambulanza del 118 che ha trasportato la donna al pronto soccorso dell’ospedale di Sessa Aurunca dove ora si trova ricoverata per tutti gli accertamenti del caso, in attesa di poter tornare a casa già nei prossimi giorni. Al suo capezzale i familiari che ringraziano tutti per il contributo offerto nella ricerca e nel ritrovamento della loro congiunta che (altro…)

Letino(Ce)- Manovra finanziaria, tagli sui comuni, sulle province, tagli sulle ferie, sui tichet  sanitari.I cittadini devono fare sacrifici e i politici invece continuano a godere dei loro privilegi e stipendi da record. E’ una VERGOGNA! Il popolo dovrebbe ribellarsi anziché continuare ad abbassare la testa come pecore e ad accettare l’ennesimo flagello sul capo. Questa politica ormai non regge più, non é più una politica vicina e a servizio dei cittadini, ma una politica tesa a salvaguardare gli interessi della “casta” . Se si continerà di questo passo non ci sarà scampo per l’Italia. Bisogna urgentemente ricorrere ai ripari e “svegliarsi” da quel torpore che impedisce di vedere le cose come stanno e quindi di reagire con “coraggio” agli ennesimi attacchi di un governo che non pensa, ne prova a mettersi nei panni dei poveri italiani ed in particolare di quelli delle fasce più deboli, ma che al contrario, pensando e agendo come un governo “sanguisughe” pretende che siano gli italiani a pagare e ad ammazzarsi di fatica per risolvere le spese dei loro sprechi e delle loro incompetenze politiche. Dopo i tagli alle scuole, Continua a leggere

Rocchetta a Volturno(Is)- Serate culturali al CEA Bactaria: un ricco programma di iniziative per divulgare la cultura del territorio e l’impegno per la difesa dell’ambiente e dei beni comuni Continua al CEA Bactaria di Rocchetta a Volturno la I Edizione di “Serate culturali Continua a leggere

Caserta e prov.- Con il 37,46% è stato eletto sindaco di Sparanise Sorvillo Mariano Fausto che batte Salvatore Piccolo, Antonio Merola e Luigi Marchione. Elezioni annullate a Teverola dove c’era una sola lista a concorrere e non è stato raggiunto il quorum minmo dei votanti necessari per convalidare l’elezione. Con il 35,44% delle preferenze è stato eletto sindaco di Portico di Caserta Carlo Piccirillo che batte Giuseppe De Simone, Carlo Iodice e Francesco Saverio Piccirillo. A Santa Maria La Fossa Antonio Papa, a capo della lista civica “Le Rose” batte con 51,28% delle preferenze l’unico avversario Antonio Mirra candidato per la lista “L’Aurora”. A Casapesenna Fortunato Zagaria è sindaco battendo Giuseppe Piccolo. A Vitulazio vittoria al fotofinish per Achille Cuccari che batte per 4 voti Luigi Romano. Ad Alife netta vittoria per Fernando Iannelli che batte nettamente Santagata e Cirioli. Continua a leggere

Pietravairano(Ce)- (Teleradionews) Nessuno dei diciassette sindaci del costituendo Parco regionale di monti Fossato, Monaco e Maggiore si è preoccupato di approvare la delimitazione del proprio ambito, il che sarebbe bastato per impedire ulteriori sventramenti, pericolo invece sussistente anche per le altre zone. Nei giorni scorsi il comprensorio è stato tappezzato di murali con i quali i residenti osteggiano il progetto, ormai esecutivo, di trasferire nel territorio di Pietravairano alcune cave e cementifici della società Moccia, ormai invise nel già devastato comprensorio casertano. Non sarebbero esenti da colpe i cacciatori, secondo le male lingue strumentalizzati nell’induzione a sottoscrivere un ricorso avverso l’istituendo parco regionale, Continua a leggere

MADDALONI(Ce) -( di Nunzio De Pinto) Il Reparto Mezzi Mobili Campali della Scuola di Amministrazione e Commissariato sito alla Caserma “Rispoli” di Maddaloni è sempre presente in tutte le operazioni all’estero. Mentre per altre specializzazioni (trasmissioni, genio, reparti speciali, NBC, cinofili) l’Esercito può contare su numerosi altri reggimenti, per soddisfare, invece, le esigenze alimentari quotidiane dei nostri militari il Reparto della Scuola è l’unico disponibile, grazie al suo centro di formazione specializzato per l’addestramento dei militari operanti nel settore del vettogliamento (cuochi, cucinieri, etc.. Il Comandante, Brigadier Generale Antonino AGRICOLA, può fornire in ogni momento sempre personale altamente specializzato. Uno di questi è il Caporal Maggiore Scelto Gianfranco PETTRONE(nella foto), nato a Teano ma residente da anni a Rocchetta e Croce. Il ventottenne militare del Reparto Mezzi Mobili e Campali può vantare una vasta esperienza internazionale, avendo già preso parte a sette missioni internazionali Continua a leggere

Pagina successiva »