Carinaro


Carinaro(Ce)- Un detenuto, ex collaboratore di giustizia, Rocco D’Angelo 53enne originario di Frattamaggiore, si e’ tolto la vita impiccandosi presso la Casa di reclusione di Carinola con la fettuccia della tuta da jogging che indossava. A darne notizia Eugenio Sarno, Segretario Generale della Uil Pa Penitenziari. “Un fine settimana particolarmente funesto e violento – aggiunge – ha caratterizzato la vita degli istituti penitenziari del casertano. Sabato scorso all’ Continua a leggere

Fra sdegno e spavento marito e moglie vittime dell’ ossianica avventura… Distratto il custode e La Polizia municipale, benché avvertita, non è intervenuta

CARINARO(Ce)- (di Raffaele Raimondo) – Potrebbe, a buon diritto, rientrare nel celebre “ciclo di Ossian” o rappresentare la versione iperrealistica della famosissima poesia di Totò: ‘A livella. Comunque la si metta, per Angelo Pratillo – 60enne originario di Brezza (frazione di Grazzanise) e dipendente dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta – e sua moglie l’orribile vicenda è tutt’altro che dimenticata, anche perché avvenuta, fra sdegno e spavento inenarrabili, pochissimi giorni fa, per la precisione nella serata di lunedì 22 novembre: son rimasti chiusi, per oltre un’ora, al buio, nel cimitero di Carinaro, e, per giunta, sotto una tempestosa pioggia. Vanno appena riprendendosi e quindi sono soltanto adesso sembrano in grado di rendere nota la loro avventura che non augurano a nessuno, bollata -com’è stata- da paurosi scenari notturni e dall’incalzare del “motivo della morte” che pesa sul destino dell’ uomo. E’ Angelo che racconta; la consorte Continua a leggere

Carinaro(Ce)- Il “WWF Agro Aversano-Napoli nord e Litorale Domizio” in partnership con le Associazioni di volontariato “AVIS Carinaro” e “Sinistra 2000”, organizza un convegno dal titolo “RIFIUTI, SALUTE E STILI DI VITA” con medici ed esperti del settore ambiente per discutere dei rischi per la salute connessi all’ inquinamento da rifiuti e delle strategie di miglioramento della qualità della vita. L’incontro si terrà a Carinaro (CE), l’11 Giugno 2010, Continua a leggere

Carinaro(Ce)- Lunedì 21 Dicembre, alle ore 20:00, presso il salone parrocchiale della Chiesa di Sant’Eufemia (Carinaro – CE) si terrà la tradizionale tombolata di fine anno. Continua a leggere

Caserta e prov.- Con il 37,46% è stato eletto sindaco di Sparanise Sorvillo Mariano Fausto che batte Salvatore Piccolo, Antonio Merola e Luigi Marchione. Elezioni annullate a Teverola dove c’era una sola lista a concorrere e non è stato raggiunto il quorum minmo dei votanti necessari per convalidare l’elezione. Con il 35,44% delle preferenze è stato eletto sindaco di Portico di Caserta Carlo Piccirillo che batte Giuseppe De Simone, Carlo Iodice e Francesco Saverio Piccirillo. A Santa Maria La Fossa Antonio Papa, a capo della lista civica “Le Rose” batte con 51,28% delle preferenze l’unico avversario Antonio Mirra candidato per la lista “L’Aurora”. A Casapesenna Fortunato Zagaria è sindaco battendo Giuseppe Piccolo. A Vitulazio vittoria al fotofinish per Achille Cuccari che batte per 4 voti Luigi Romano. Ad Alife netta vittoria per Fernando Iannelli che batte nettamente Santagata e Cirioli. Continua a leggere

Carinaro(Ce)- Si svolgerà sabato 13 e domenica 14 giugno 2009, a partire dalle ore 18, nella bellissima cornice di un palazzo del ‘700 (Palazzo de Angelis – in Piazza Trieste a CARINARO – CE), la IV Festa della Tammorra promossa dall’associazione Cittadinanzattiva e patrocinata dal Comune di Carinaro. Direttore Artistico della manifestazione Marcello Colasurdo. Una iniziativa che coinvolgerà alcune migliaia di persone e decine di gruppi musicali provenienti da tutta la Regione Campania e non. Il bellissimo palazzo De Angelis, cornice giusta per questa festa popolare e testimone prezioso per il recupero delle tradizioni sarà riaperto per l’occasione.

Continua a leggere

 

FotoNotizia: Coro Scuola Media (classi 2C e 3B) Petrarca di Carinaro(Ce) diretto da maestro Giovanni De Paola esegue canto “Shalom Auschwitz”(di A. Ginocchio)

Carinaro(Ce)- (da red. cultura prov.)  La Media Petrarca sugli scudi. Una giornata memorabile quella della Memoria della Shoah 2009. Diretta dal dott. Andrea Izzo, la scuola media Petrarca si è distinta per la serietà, l’impegno e l’attenzione mostrata verso tematiche così importanti dalle quali dipende il futuro del mondo. Frutto dell’assiduo lavoro dei docenti della scuola. I lavori di preparazione sono stati coordinati dall’abile mente della prof.ssa Nicoletta Gentile, referente del progetto “Storia e Memoria“. Gli alunni della scuola hanno presentato i lavori svolti sul tema della Shoah: dipinti esposti sulle pareti dell’auditorium scolastico e toccanti poesie da loro stessi composte. Continua a leggere

Pagina successiva »