Nucleare disarmo


chernobylVentinove anni fa, la mattina del 26 aprile 1986, ebbe luogo quello che viene considerato come il disastro nucleare peggiore mai verificatosi al mondo, l’esplosione della centrale di Chernobyl, nell’Ucraina settentrionale, quando ancora faceva parte dell’Unione (altro…)

 Il più grave incidente mai verificatosi in una centrale nucleare. È uno dei due incidenti classificati come catastrofici con il livello 7 e massimo della scala INES dell’IAEA, insieme all’incidente avvenuto nella centrale di Fukushima Dai-ichi nel marzo 2011. (altro…)

Purtroppo un’altro incidente alla centrale nucleare Calhoun nel Nebraska (alle piscine del combustibile esaurito).
Località: Nebraska USA.
Nome: Fort Calhoun
Tipo centrale: Acqua pressurizzata.
Anno attivazione: 1973
Situazione prima di incidente: stato massima allerta causa esondazione Missouri. Reattore disattivato per sostituzione barre di uranio. Reattore carico ma spento. Continua a leggere

Referendum: E’ Quorum, grande vittoria della sovranità popolare. Il “Movimento Internazionale per la Pace e la Salvaguardie del Creato-III Millennio” ringrazia tutti i cittadini di buona volontà…

Alife(Ce)- GRAZIE a tutti gli Alifani e agli ITALIANI ONESTI…GRAZIE INFINITE! SIAMO ARCICOMMOSSI PER IL MIRACOLO CHE SI é AVVERATO. Un risultato eccezionale OLTRE le nostre ASPETTATIVE! L’ ITALIA DEL CAMBIAMENTO e DELLA RINASCITA é ALLE Continua a leggere

Disastro di Chernobyl: a oltre 25 anni di distanza nascono ancora bambini mentalmente handicappati che vengono abbandonati in orfanotrofio… DOMANDIAMOCI SE CIO’ SIA GIUSTO????? NOn sono forse anche loro VITE UMANE????

 LA tutela della VITA UMANA non deve avere la priorità su tutto in ogni programma politico, istituzionale e governativo? MA DOVE STIAMO ANDANDO?????

Il Nucleare non può portare fuuro. Le immani conseguenze devastanti delle contaminazioni da nucleare sulla vita umana non hanno termini di scadenza, si trasmettono infatti da generazione in generazione come un castigo senza fine…PENSIAMOCI BENE prima di renderci Continua a leggere

Referendum. Don Aniello Manganiello: ” non votare per i referendum non è comportamento da buon cristiano”. Verdi organizzano mini performance artistiche e flash mob lungo le strade di Napoli e corteo di barche nel golfo. Commercianti fanno regali a chi va a votare.  “Chi non va a votare per i Referendum – ha spiegato Don Aniello Manganiello stamattina durante una manifestazione referendaria dei Verdi con gli imprenditori Enrico Durazzo di Napolimania e Cesare Falchero di Edenlandia – in difesa dell’ ambiente e del creato non è un buon cristiano. Anche il Papa l’ ha detto ed io sono in prima linea per sostenere le ragioni del si”. “Molti commercianti ed imprenditori napoletani – racconta il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli – sono in prima linea per raggiungere il quorum. Per tutta la Continua a leggere

Alife(Ce)- Reverendissima Eccellenza Mons. Valentino Di Cerbo, facciamo “appello” a Lei, persona sensibile e attentissima a questi problemi, a Lei che tantissime volte ha ripetuto che il cristiano deve fare la differenza e che per fare la differenza é necessario che scendi in campo Continua a leggere

Pagina successiva »