Sanità


Vaccino Fluad: decessi 'sospetti' salgono a cinque. Diverse procure avviano inchiesteVaccino Fluad: decessi ‘sospetti’ salgono a cinque. Diverse procure avviano inchieste

L’Aifa registra come casi sospetti quelli di Prato e Lecce, ma arrivano segnalazioni di decessi post-vaccinazione da Roma (due), Como e Parma. Intressate altre partite di Fluad. L’Agenzia: da primi test non risultano contaminazioni. (altro…)

bucciero-alfredo dottCastel Volturno(Ce)- (Di Franco Falco) Oltre i limiti della colonna Alfredo Bucciero e le tecniche innovative di neurochirurgia. Un caso disperato quello della dodicenne V. V. di C. Sono proprio i genitori della piccola a raccontare il loro calvario iniziato circa quattro anni fa, quando la loro primogenita ha cominciato ad avere difficoltà a camminare ed una evidente alterazione della postura. In un centro ospedaliero universitario le hanno diagnosticato una grave forma di scoliosi, per cui viene proposto di applicarle un busto gessato dietro pagamento di mille euro. Non convinti, i genitori richiedono altri pareri medici, iniziando un calvario di consulti neurochirurgici ed ortopedici. La bambina viene visitata da diversi specialisti campani e tutti fanno diagnosi di spondiloptosi di L5, ma consigliano di andare al nord o addirittura in Francia, non (altro…)

progetto saluteMaddaloni(CE)– Si preparano le barricate contro la scelta della regionale di sopprimere il punto nascita di Maddaloni a favore di quello di Marcianise. La decisione, giunta ha scatenato una serie di reazioni bipartisan, anche perché, la chiusura del reparto di Ostetricia e ginecologia dell’Ospedale Civile di Maddaloni potrebbe essere il preludio di un ulteriore depotenziamento del presidio maddalonese.
«La comunità di Maddaloni – commenta il presidente della “Civitas” Alessandro Cioffi – non resterà inerte dinanzi alla incomprensibile decisione della regionale. Vogliamo capire quali sono le reali motivazioni che hanno portato la Regione a maturare una scelta che, sino a poche ore fa, sembrava improponibile anche con il decreto 49. (altro…)

circolo sel maddaloniSel Maddaloni: Ospedale o no, sia garantito il diritto alla salute

Viviamo in un Paese nel quale, a causa della crisi economica e forse soprattutto della sistemica e dilagante corruzione che rendono impossibile sostenere i costi delle strutture sanitarie (e non solo) del territorio, è necessario rimettere in discussione le nostre abitudini, il nostro stile di vita e persino il modo in cui, da cittadini, osserviamo i nostri doveri e godiamo dei nostri diritti. (altro…)

civitasMaddaloni(Ce)- Oramai sono giorni che si parla solo della chiusura dell’ospedale di Maddaloni. Nosocomio che abbraccia un bacino di circa 200.000 utenze. Proprio ieri sera con alcuni colleghi di lavoro con i quali condivido un progetto di HUB and SPOKE per i laboratori analisi dei presidi ospedalieri di tutta l’ASL SALERNO, si parlava della chiusura dell’ospedale di Maddaloni, dove già in passato ho avuto modo di lavorare per un progetto d’informatizzazione del Pronto Soccorso. L’aperta discussione ha voluto contribuire e ad evidenziare diverse sfumature, riportando punti essenziali per sostenere una eventuale mancata chiusura del nostro nosocomio. Da quanto ascoltato in quella sede la maggior dei presenti hanno (altro…)

nicolettiNeuromed a San Diedo (USA) Ferdinando Nicoletti insignito del premio alla carriera durante l’ASPET

E’ il Prof. Ferdinando Nicoletti, Responsabile del laboratorio di Farmacologia presso l’IRCCS Neuromed e Professore di Farmacologia presso la facoltà di medicina e chirurgia dell’Università di Roma, a rappresentare la ricerca italiana a San Diego (USA) durante l’ASPET (ANNUAL MEETING AT EXPERIMENTAL BIOLOGY).

Durante questo importante meeting, l’esperto è stato il destinatario del Premio Robert R. Ruffolo, un importantissimo riconoscimento per la comunità scientifica che viene attribuito ai ricercatori che si sono particolarmente distinti per il loro contributo alla ricerca scientifica e che sono al culmine della propria carriera. (altro…)

ASL Caserta, logoOspedale Marcianise, lettera all’On Rivellini a chiarimento delle recenti notizie pubblicate sui giornali locali

Al Presidente della Delegazione EU/Cina – Parlamento Europeo
Gent.mo On. Crescenzio Rivellini

Capisco il Suo malumore, dovuto all’impossibilità di visitare i reparti dell’Ospedale di Marcianise a seguito di una disposizione da me inviata, peraltro in ossequio alle indicazioni della Prefettura di Caserta, a tutti i Direttori dei Presidi Ospedalieri al fine di evitare un’invasione di politici di tutto l’Arco Costituzionale durante le loro campagne elettorali. (altro…)

Pagina successiva »