Cellole(Ce)


Luca abete celloleSabato 31 maggio: Percorsi di legalità – Ambiente e legalità

Cellole(CE)- Si chiude in bellezza, l’anno scolastico all’I.C. Serao – Fermi di Cellole con il convegno – evento “percorsi di legalità – ambiente e legalità. “Oggi è n’u jorno buono per saper, per capire per agire consapevolmente… spegniamo i fuochi”. Il Comitato dei Genitori (altro…)

Pubblicità

CELLOLE(Ce)– (di Nunzio De Pinto)  La Segreteria della Cisas – poiché proprio in questi giorni stanno arrivando ai residenti valanghe di richieste di pagamento da parte del Consorzio Bonifica, anche a quelli che non sono affatto serviti dal Consorzio, né che utilizzano i servizi dello stesso Consorzio – si riserva di interessare l’attuale Commissario Barretta affinché vengano aggiornati i ruoli, escludendo quanti erroneamente hanno ricevuto le richieste di pagamento perché non dovuto per vari motivi, oltre che per errore materiale. Nel contempo, sempre la Cisas ha appreso, con vero piacere, (altro…)

CELLOLE(Ce)- (di Nunzio De Pinto) La Segreteria della Confederazione Cisas, unitamente agli operatori balneari della provincia di Caserta, ha apprezzato la recente nomina, da parte del Governo, dell’ex Prefetto di Caserta, Goffredo Sottile, a Responsabile Nazionale dell’ Ambiente, settore da lui particolarmente curato e che aveva dato segnali positivi, apprezzati più volte dal Segretario Regionale Cisas Campania, Mario De Florio, che era intervenuto frequentemente nei riguardi della Regione, Provincia e Continua a leggere

CELLOLE(Ce) -(di Nunzio De Pinto)  Il cattivo tempo non ha fermato i vacanzieri dei giorni della Pasquetta, così come non li ha fermati il vento ed il freddo, che avevano programmato la gita fuori porta verso il litorale domitiano. Grandissima, però, è stata la delusione di quanti si sono recati nella zona balneare del Comune di Cellole (Baia Domitia), che – al contrario del centro cittadino – non ha affatto dato l’accoglienza desiderata. Anche a Pasquetta, dunque, vi è stato dovunque il tutto chiuso, tranne l’ex alimentari Cerrito ed il bar Cosita-Sim. Parecchi vacanzieri, dopo un faticoso e prolungato guidare, si sono dovuti dirigere verso le più ospitali cittadine del basso Lazio, fra cui Scauri, Formia, Gaeta e Sperlonga, dove tutti gli esercizi commerciali erano aperti e funzionanti, tra l’altro con prezzi molto accessibili. Si spera ora, anche in attuazione delle disposizioni comunali, che gli operatori Continua a leggere

Egregio On. Domenico Zinzi Presidente della Provincia di Caserta. Egregio Dott. Gino Tommasino Sindaco di Sessa Aurunca. Egregio Dott. Aldo Izzo Sindaco di Cellole

BASTA ATTENDISMI … BAIA, VOGLIA DI RISCATTO NEL CUORE!

Amare Sessa, amare Cellole e comunque la Terra Aurunca nel suo insieme significa in primis amare Baia Domizia, il suo meraviglioso mare, cuore pulsante di un’economia a tutt’oggi perdente e che invece, proprio a partire da Baia, può rappresentare il realistico volano dell’intero territorio.
È questo l’auspicio che io, Gaetano Cerrito, da sempre convinto assertore del riscatto di questa terra e del Sud nel suo insieme, rivolgo – come e più di sempre – ai due primi cittadini di Sessa Aurunca e Cellole. Continua a leggere

CELLOLE(CE)- (di Nunzio De Pinto)  Contrariamente a quanto si sta verificando in quasi tutti i Comuni della Provincia di Caserta, gli Operatori Ecologici di Cellole sono stati regolarmente pagati. La Segreteria della Confederazione Cisas di Caserta si è felicitata con il Sindaco(nella foto il Sindaco Aldo Izzo)  e con tutti gli Amministratori del Comune di Cellole per la sensibilità dimostrata, al contrario di tanti altri Comuni ed Enti, nel provvedere ad anticipare agli Operatori Ecologici in servizio presso il territorio comunale di Cellole la retribuzione e la tredicesima, non pagate ai dipendenti dal Consorzio Unico. Il Segretario Regionale della Cisas, Mario De Florio, si complimenta personalmente con tutti gli Amministratori ed anche con gli Operatori Ecologici Continua a leggere

CELLOLE (CE)– (di Nunzio De Pinto) Domenica sera, a Borgo Centore, piccola frazione del comune di Cellole che dista solo due chilometri dal mare di Baia Domizia, don Vito Freda, parroco della Chiesa di Santa Caterina di Alessandria, patrona del piccolo borgo cellolese, ha organizzato una solenne liturgia religiosa che avrà due momenti ben distinti. Alle ore 19.00, nella chiesa intitolata alla Santa, don Vito celebrerà la Santa Messa e, al termine, si terrà per le vie del borgo la processione solenne. Santa Caterina di Alessandria, martire sotto Massenzio, è invocata dalla puerpere e dalle ragazze in cerca di marito (caterinette). È patrona degli oratori, filosofi, filatrici, notai, ciclisti, carrozzieri, notai. La Vergine e Martire è venerata come Santa dalla Chiesa cattolica, da quella ortodossa e, in generale, da tutte le Chiese Cristiane che accettano la venerazione dei Santi. La festività religiosa, quest’anno e per la prima volta da decenni, non sarà preceduta dalla “Sagra della Mozzarella doc”, che a Cellole ed al Borgo Centore, località, Continua a leggere

Cellole(Ce)- Si terrà a Cellole presso la Biblioteca Comunale, sita in piazza Compasso, dal 30 luglio al 2 ottobre, la mostra sulle macchine di Leonardo da Vinci. A promuovere l’iniziativa, l’assessorato alla cultura del Comune di Cellole in collaborazione con il Consorzio Turistico Balneare di Baia Domizia e la Pro Loco Amici del Volturno. La società che si occuperà di allestire la mostra sarà l’azienda Niccolai di Firenze che grazie al suo fondatore, Carlo, ha dato vita alla più grande collezione privata di macchine di Leonardo da Vinci a livello mondiale. Dai disegni dei Codici Vinciani è stato possibile sviluppare, grazie all’abilità artigianale della famiglia Niccolai e alla documentazione storica, tanti modelli distinti tra loro, utilizzando materiali dell’epoca: legno, metallo, cordame, stoffe. Un occasione unica per il nostro territorio, per valorizzare la Continua a leggere

Baia Domizia 2011: positività in movimento
Interessante stage di giovani studenti della IPSSART Sede Associata di Cellole
Venerdì 15 Luglio c.a.,a chiusura del percorso formativo pranzo ufficiale preparato dagli allievi, al quale saranno presenti le Istituzioni territoriali e Gaetano Cerrito

In Baia Domizia si è svolto lo stage formativo della scuola IPSSART Sede Associata di Cellole (preside prof. Raffaele Mannarelli e responsabile di Sede prof.ssa Giuseppina Loffredo), presso la struttura alberghiera Continua a leggere

Cellole(Ce)- (di Elio Romano) Una mattinata di telerilevamenti e gli studenti dell’IPIA di Sessa Aurunca certificano la salubrità di Cellole dal punto di vista acustico ed elettromagnetico. E’ il risultato dei campionamenti svolti nella Continua a leggere

Cellole(Ce)– Il comitato ‘’vittime infortuni sul lavoro’’, nasce come realtà di volontariato ed è costituita da familiari, sopravvissuti, che hanno deciso di unirsi e mettersi a disposizione della collettività, sulla base delle drammatiche esperienze subite. Vittime di errori umani o di eventi naturali che, in entrambi i casi, possono generare danni tali da modificare il corso e il percorso della vita in Continua a leggere

Cellole(Ce)- Associazioni all’ opera per il terzo Rally città di Cellole – trofeo Oreste Cilento, che si disputerà il prossimo 4 e 5 giugno 2011. La manifestazione Continua a leggere

Pubblicato nell’albo pretorio del Comune di Cellole la Delibera per il PATROCINIO alle Manifestazioni DOMENICHE ECOLOGICHE A BAIA FELICE nelle date del 20/03 – 3/04 e 10/04 promosse dall’Associazione Baia Felix.

Per l’organizzazione degli eventi il COMUNE DI CELLOLE ha dato mandato ai responsabili dei Servizi Ecologia e Vigilanza di proseguire l’azione amministrativa intrapresa per conseguire il Continua a leggere

Cellole(Ce)- Bollette Acqua Comune di Cellole : Appello dei proprietari delle case vacanza di Baia Felice. Il giorno 8 Settembre 2010 abbiamo letto e pubblicato un estratto di notizia  che riportava una dichiarazione del Vice Sindaco del Comune di Cellole Albino Bisecco (nella foto il sindaco Lepore). L’annuncio era eclatante “ CANONE IDRICO ARRIVANO LE BOLLETTE A CONSUMO” legato ad un imminente bando di gara per il servizi di lettura del contatore idrico ad una ditta esterna per evitare pagamenti indiscriminati ed iniziare a fatturare su base trimestrale. Una notizia che ha avuto un grande eco ed ha fatto ben sperare , ma di tutto questo non sono state pubblicate piu’ notizie ufficiali sino ad oggi. L’associazione BAIA FELIX ha ricevuto numerose segnalazioni di malcontento a riguardo anche ad un aumento dei costi sulla bolletta del servizio idrico e l’imposizione del minimo e consumo a 150 mc ovverossia circa 150.000 Continua a leggere

Baia e Domizia(Ce)- Il Premio Nazionale Tv “L’Altra Italia – Vite da Premio”, ideato da Gaetano Cerrito che firma da sempre grandi spettacoli, manifestazioni culturali, eventi, format tv e battaglie sociali, va assumendo da un’ edizione all’altra una dimensione sovranazionale, facendo convergere sulla Riviera Domizia personalità di prestigio all’interno del panorama internazionale. Continua a leggere

Cellole(Ce)- (di Elio Romano) Si terrà nella giornata di domenica 22 agosto, presso piazza Aldo Moro in Cellole, la finale regionale de “Un volto per il cinema” e “Un volto per il cinema giovane”, concorso di portata nazionale a cura dell’ associazione casting ed eventi no profit “Elite Star”. La manifestazione si svolgerà dalle ore 21 e vedrà protagoniste oltre trentacinque persone selezionate su tutto il territorio nazionale da un apposita commissione. Le stesse verranno suddivise in due categorie, ovvero da 5 ai 15 anni e dai 16 ai 35. La manifestazione vedrà la partecipazione in qualità di giurati di importanti nomi del jet set internazionale, tra cui Mario Donadone, celebre attore di portata internazionale già nel cast de Il Padrino III (nella parte del prete killer) ed in altri 15 film del grande Thomas Milliam. Continua a leggere

Cellole(Ce)- (Di Elio Romano) Ci sarà il prossimo 22 agosto in piazza Aldo Moro di Cellole la finale de “Un volto per il cinema”, concorso nazionale di casting per aspiranti attori. La manifestazione ha quasi terminato le sue fasi preparatorie di selezioni regionali, sono possibili solo l’invio telematico dei curricula (comprendenti foto ed eventuale liberatoria dei genitori se minorenni) fino al 10 agosto prossimo all’indirizzo e-mail acmwteammoda@live.it . Una volta terminate tutte le procedure l’attesa sarà tutta concentrata sulla pubblica piazza cellolese dove, a partire dalle ore 21 del 22 agosto prossimo, i finalisti sfileranno per l’occasione della vita. Continua a leggere

Cellole(Ce)- (di Elio Romano) Anche quest’anno l’Associazione Dilettantistica “Circolo di scacchi Matidia” di Sessa Aurunca ha organizzato con la collaborazione della Pro Loco di Cellole e l’amministrazione comunale di Cellole il torneo di scacchi “Città di Cellole 2010”, appuntamento scacchistico, giunto alla sua 4° edizione, oramai ben noto e conosciuto da molti giocatori scacchistici della regione Campania. Quest’anno promotore e sponsor ufficiale del torneo di scacchi è stato l’imprenditore locale Giovanni Grecola, a cui va il ringraziamento degli organizzatori e dell’ambiente scacchistico campano. Continua a leggere

Cellole(Ce)- (di Elio Romano) Si è tenuta nella giornata di domenica 25 luglio la finale del secondo Memorial Giacomo Vernucci, competizione Open di tennis su terra rossa organizzata dal comitato promotore Tennis Club San Vito ed assurta in breve tempo ad evento di calibro nazionale. Continua a leggere

Baia  Domizia(Ce)- Gli ultimi sono stati certamente anni di consacrazione per il Premio Tv “L’Altra Italia – Vite da Premio”, che da un’edizione all’altra va assumendo una dimensione sovranazionale, facendo convergere sulla Riviera Domizia personalità di prestigio all’ interno del panorama internazionale.

Continua a leggere

La redazione del nostro portale ha aderito e partecipato alla Manifestazione antinuclerare Chernobyl Day, contro la riapertura delle mega centrale nucleare della morte del Garigliano. A breve sarà pubblicato il reportage fotografico della manifestazione (di cui in quest’art si anticipa qualche foto. Autore: Andrea Pioltini) a cura del nostro portale.

Di seguito si riporta una breve info sulla manifestazione odierna ed il documento del dott. Giuseppe Miserotti ( Medici per l’ Ambiente-ISDE) Contro il nucleare, diffuso stamane durante la manifestazione. Continua a leggere

Prevista una manifestazione antinucleare a Sessa Aurunca per sabato, 24 aprile. Leggi nel corpo dell’art.

Sessa Aurunca(Ce)-  Si è costituito il comitato antinucleare “Garigliano” che coordina varie associazioni del Sud Pontino e dell’Alto Casertano: Lega Ambiente di Sessa Aurunca; di Sinistra Ecologia e Libertà di Minturno, Gaeta e Formia; cittadini di Fondi; Formia; Minturno; Castelforte; S.S. Cosma Damiano; Sessa Aurunca e Cellole, che pur conservando le rispettive identità, potranno lavorare sinergicamente, sia per interscambio di informazioni, sia per supporto reciproco, in tutte le iniziative che avranno lo scopo di sensibilizzare ed informare i nostri concittadini sul tema dell’antinucleare. Il sito del Comitato  è (Cliccare quì per accedere alla pagina). Di seguito si riporta  “L’intenzione di questo comitato – si legge sulla pagina di Facebook(vedi quì)  dedicata al gruppo- è quella di raccogliere e diffondere tutte le notizie provenienti dai vari comitati che stanno nascendo sul territorio che si affaccia sulle due sponde del nostro fiume Garigliano. Pur conservando la propria autonomia, in questo gruppo potranno inserirsi tutte le iniziative sul tema antinucleare che si vanno ad organizzare, per evitare che si accavallino date di manifestazioni e fare così in modo, da non disperdere energie ma di supportarci reciprocamente e, soprattutto, per far vedere che siamo uniti nel diffondere notizie orientate a sensibilizzare tutti i nostri concittadini sul tema dell’antinucleare. Continua a leggere

Turismo Baia Domizia”: messaggi di vicinanza da politica e istituzioni. Cerrito: il nostro è un progetto vincente  da concretizzare oggi e non domani. Urge il tavolo d’incontro definitivo in Prefettura

Cerrito, questo progetto parte o non parte?

Io credo sia arrivato il momento della verità, anche sulla scorta di tanti messaggi di vicinanza e sostegno al Progetto e alla mia persona, che sono, a mio avviso, la dimostrazione inconfutabile di essere arrivati al “redde rationem” (resa dei conti, ndr). Da qui l’urgenza del terzo tavolo in Prefettura, fattivo e concreto.

Non dimentichi che siamo ormai in campagna elettorale…

Non abbiamo bisogno di promesse da marinaio, la nostra è una storia lunga e tormentata che ci ha relegati nel tunnel di un buio senza fine ed è ora che si veda la luce. Non a caso diciamo “oggi” e non “domani”, proprio perché riteniamo che debba essere una questione di giorni, al fine di ridare vita, vitalità e lavoro a Baia Domizia e, di riflesso, alla provincia di Caserta. Aggiungo che il nostro è un progetto-pilota da poter esportare anche in altre aree degradate e depresse del nostro Sud, per tirarle fuori dal guado paludoso della grande fame di lavoro. Continua a leggere

Baia Domizia(Ce)- Neanche il cattivo tempo ha inciso sull’incontro! Tanti operatori, piccoli proprietari e una sala gremitissima. Cerrito (nella foto)oggi come ieri è indiscutibilmente il punto di riferimento per quanti hanno a cuore le sorti di Baia Domizia e della Riviera Casertana. Non a caso Don Marcus della Chiesa di S. Francesco gli si avvicina e dice: ”Ora so quando viene il vescovo a chi rivolgermi per avere tanta gente”. “Quella di questa sera” esordisce Cerrito “è un’ulteriore prova di quanto gli operatori e i piccoli proprietari avvertano l’esigenza inderogabile di risposte concrete al territorio. E rivolgendoci alla politica e alle istituzioni diciamo che non siamo più disposti ad ulteriori fasi di silenzi assordanti da parte di qualche esponente politico che bene farebbe ad essere vicino alla sua gente e alla sua terra. Ci siamo rimessi in gioco e dopo due anni di lavoro tra convegni, incontri e scontri nelle varie sedi istituzionali e non” aggiunge Cerrito “siamo arrivati al momento della resa dei conti. Continua a leggere

Cerrito: “Un mare di stima, affetto e firme per il nostro progetto: Baia Domizia turismo tutto l’anno” Stop ai veti incrociati ed alle sopraffazioni. Diritti ed interessi soggettivi e collettivi feriti.” (Articolo 113 della Costituzione) Cerrito,ancora battaglie e tavoli d’incontro?

Baia Domizia(CE)- (Da segreteria l’Altra Italia) Ho già avuto modo di ringraziare il Prefetto Ezio Monaco, e con una mia lettera e attraverso la stampa, per la disponibilità e sensibilità istituzionale mostrataci. L’impegno del Prefetto tuttavia è anche quello di indire un nuovo tavolo istituzionale sotto la sua Presidenza, con Nicola Cosentino, Sottosegretario all’Economia e Finanze, Antonio Bassolino, Presidente della Regione Campania, Biagio Giliberto Commissario della Provincia, il Presidente dell’Unione Industriali di Caserta Antonio Della Gatta e i due Sindaci di Cellole e Sessa Aurunca: Antonio Lepore e Luciano Di Meo, unitamente ad una nostra delegazione dell’ ”Associazione Amici de L’Altra Italia”. Continua a leggere

Baia e Domizia(CE)- (Da reda l’Altra Italia Gaetano Cerrito, (nella foto) Gaetano Cerrito 1presidente dell’Associazione “L’Altra Italia”, con accanto i sindaci di Sessa Aurunca Luciano Di Meo e Cellole, Antonio Lepore, la vicinanza del Quirinale, della Presidenza della Camera, del Prefetto di Caserta, Ezio Monaco e con la sottoscrizione del progetto di deputati e senatori della Repubblica e consiglieri regionali lancia la sfida di Baia Domizia al turismo mondiale. La ridente località del litorale domizio vuole riconquistare quel posto nel turismo di qualità che già gli è appartenuto in passato. L’obiettivo prefissato dall’associazione è quello di creare un luogo di vacanza non più per 2-3 settimane, ma per 360 giorni l’anno. Baia Domizia rappresenta infatti una vera e propria isola felice nel difficile territorio campano, essa può annoverare tra le sue peculiarità non solo chilometri di spiagge attrezzate, ma anche un clima eccezionalmente mite, straordinarie bellezze paesaggistiche, baia domizia 2percorsi storici-culturali, una grande ricchezza eno-gastronomica. A questo proposito è opportuno citare le parole del giornalista subacqueo e scrittore Adriano Madonna che ha voluto salutare in questo modo Cerrito a margine della 6° edizione del premio “L’Altra Italia”: Continua a leggere

GiorgiL’ITALIA E IL MONDO A BAIA DOMIZIA CON IL PREMIO NAZIONALE “L’ALTRA ITALIA ”

Premiati, tra gli altri, Eleonora Giorgi, Silvio Garattini, Francesca Grimaldi e Paolo Conticini

GarattiniBaia Domizia(Ce)- Giovedì 23 luglio 2009 – ore 21 Una pioggia di consensi e partecipazione avvertita ed autentica, ieri sera, alla VI Edizione del Premio Tv “L’Altra Italia – Vite da Premio”, ideato e condotto da Gaetano Cerrito, coadiuvato in quest’occasione dalla bravissima Gabriella Di Luzio e dal M° Mimmo Castellano. Continua a leggere

Intervista al Presidente dell’ Ass. Alici de l’Altra Italia Gaetano Cerrito

Cerrito: attenzione è come lo sciame sismico e poi scoppia il “terremoto”.

Ai domiziani…..niente! perché sporchi, brutti e cattivi casertani.

Baia Domizia (Ce)-  Cerrito non crede di esagerare?

Non esagero e non drammatizzo, anzi voglio rifarmi alle parole di un editoriale di Roberto Arditti del 2/12/2008: il Sud è il grande malato d’Italia, (partendo dalla Riviera Casertana aggiungo io), chi non lo capisce e scemo, pavido o colluso. E per darle riscontro immediato di quanto detto, le significo che esiste ancora oggi, dopo venticinque anni, una storia pazzescamente anacronistica ed assurda, che ci ha rubato la vita, nei nostri affetti, nelle mete raggiunte, con sofferenze laceranti e mille corse ad ostacoli di una esistenza continuamente violentata.

Presidente ma ci saranno pur prospettive….

Si! Se non si continuasse nella protervia, nella sopraffazione di una politica disattenta (chiaramente non intendo certamente generalizzare) che bene farebbe ad affrontare ed assolvere ad un atto dovuto, di legittime e sacrosante rivendicazioni che gridano chiaro e forte il riscatto dei nostri territori, di operatori soccombenti e figli di un “dio” minore – solo perché domiziani, solo perché sporchi, brutti e cattivi casertani. Continua a leggere

Pagina successiva »