Europa


protesta_terra_fuochi_bruxelles-540x300Un gruppo di cittadini proveniente dall’Italia, ha inscenato una  protesta davanti la sede del Parlamento Europeo. L’iniziativa affinché  l’Unione Europea si adoperi a far bonificare i territori della Terra dei  Fuochi. Nelle (altro…)

Annunci

Italia- Tra insulti e luoghi comuni si consuma la Crisi Politica ItalianaCHI HA RUBATO LE NOSTRE SPERANZE?
Chi ha tratto vantaggio dall’euro e la globalizzazione? La globalizzazione e l’euro hanno avvantaggiato le banche e impoverito i popoli. Stiamo vivendo l’atto finale di un dramma che pian piano sta portato il nostro paese al’ fallimento finanziario totale e con il nostro  debito pubblico (altro…)

preside di nardo colleciniCaserta- Dal 10 al 14 novembre 2014 l’Istituto Comprensivo “Francesco Collecini” di San Leucio accoglierà le delegazioni di cinque stati europei: Belgio, Finlandia, Germania, Irlanda e Slovenia insieme ai quali sta attuando il progetto di partenariato Erasmus + KA2, Cooperazione per l’innovazione e le buone pratiche, dal titolo: “E-STEP TO THE FUTURE”: European Sport, Think., Energise. Play.
Il primo ufficiale incontro di progetto si svolgerà MARTEDI’ 11 NOVEMBRE 2014 presso il Belvedere di San Leucio, dove il Dirigente Scolastico dott.ssa Angelina Di Nardo(nella foto), la referente del progetto prof.ssa Giovanna Guerra e i docenti della commissione Erasmus: Simona Di Lorenzo, Annalisa D’Onofrio, Mena Ferrara, Elena Luisi, (altro…)

Piedimonte Matese(Ce)- On. Patriciello su Parco del Matese: "Unificare i progetti"PAGAMENTI ALLE PMI, UE METTE IN MORA L’ITALIA
Patriciello: “Una notizia purtroppo annunciata, il Governo si dia una mossa”

“La procedura d’infrazione contro l’Italia decisa oggi a Bruxelles è una notizia annunciata, l’atto conclusivo al termine di un percorso poco virtuoso del nostro Paese sul fronte dei pagamenti alle imprese da parte della pubblica amministrazione”. Così Aldo Patriciello, europarlamentare di Forza Italia, sulla procedura d’infrazione aperta nei confronti dell’Italia per violazione della direttiva 2011/7 che impone il pagamento dei debiti della pubblica amministrazione verso le imprese entro un termine massimo di 60 giorni. “Il Vicepresidente Tajani – continua Patriciello – ha sollecitato più volte il governo italiano ad applicare correttamente e tempestivamente la normativa comunitaria e porre fine così ad una situazione francamente insostenibile. L’esecutivo si dia una mossa: le nostre (altro…)

basta-castaL’Europa ci dà lezioni di austerità? La casta italiana, tanto criticata per emolumenti, sprechi e pensioni d’oro, è però, in buona compagnia con quella europea. Un’Europa che a noi italiani costa 5,5 miliardi l’anno! In cambio di cosa? Signore e signori, vi presentiamo il Parlamento europeo All’esercito (altro…)

La lista Tsipras ha presentato i suoi 73 candidati, 37 uomini e 36 donne, che correranno sotto le insegne del nuovo soggetto politiche alle prossime elezioni europee. Come anticipato ieri dal “Fatto Quotidiano” manca tra i capolista uno dei sei promotori della lista che appoggia la candidatura di Alexi Tsipras a nuovo presidente della Commissione Ue, Andrea Camilleri. C’è invece Luca Casarini, la cui candidatura era stata oggetto della divisione interna che aveva portato al ritiro dello scrittore siciliano, creatore del commissario Montalbano. Tra i nomi “nuovi” che si sono candidati c’è una delle firme più apprezzate de “La Repubblica”, Curzio Maltese, che si era già schierato tempo fa tra i sostenitori del nuovo soggetto (altro…)

BRUXELLES  – Debito italiano record: nel primo trimestre del 2013 ha sfondato quota 130%, assestandosi a 130,3% del pil. Nel trimestre precedente era a 127%. Lo comunica Eurostat che sottolinea come solo la Grecia abbia un debito più elevato dell’Italia, a 160,5%. Dopo Grecia e Italia c’è il Portogallo (127,2%), l’Irlanda (125,1%) e Belgio (104,5%). I debiti più bassi invece in Estonia (10%), Bulgaria (18%) e Lussemburgo (altro…)

Pagina successiva »